I rischi di un’economia del precariato

novembre 2, 2016

schermata-11-2457695-alle-22-15-06

Le grandi piattaforme dell’economia digitale – secondo il giornale Pagina99 – rischiano di modificare in modo sostanziale la nostra idea di lavoro e di stabilità sociale riportando in auge situazioni e dinamiche sociali tipiche del XIX secolo.

Qui il link all’articolo di Roberta Paolini: http://bit.ly/2e3fkvx

Annunci

I campioni della new economy italiana secondo Google

ottobre 27, 2016

schermata-10-2457689-alle-07-53-29

“Se un laboratorio artigiano come Loison Pasticceri dal 1938 o una tappezzeria artigianale come Berto Salotti possono contare oggi su una clientela globale è perché hanno scommesso sul digitale senza perdere la loro identità.” Eric Schmidt, presidente di Google, propone su Repubblica la sua lettura per la crescita italiana senza troppe incertezze. Secondo Schmidt è necessaio scommettere sulle specificità del paese portandole in rete: “Le piccole e medie imprese che vanno online creano il doppio dei posti di lavoro e crescono quattro volte più velocemente.”

Qui il link all’articolo: http://bit.ly/2eOFNul


Seconda esercitazione: oggetti intelligenti

ottobre 26, 2016

La seconda esercitazione del corso è dedicata al tema degli smart objects. In particolare si chiede ai gruppi di lavoro di presentare casi di innovazione originale legata all’introduzione di tecnologie digitali che consentano a manufatti tipici del made in Italy di diventare più “intelligenti” e interattivi. Come per la prima esercitazione, si chiede ai gruppi di caricare il link alla presentazione in versione Slideshare entro le 18 mercoledì 26 ottobre come commento a questo post.

Le presentazioni dei lavori di gruppi si terranno domani mattina dalle 845 alle 1015 e dalle 1030 alle 12 (in aula 7A).

Buon lavoro a tutti!

 


I millennials non amano più i social networks

ottobre 13, 2016

schermata-10-2457675-alle-08-05-37

Poca passione, da parte dei Millennials, per i social networks. Così commenta l’Huffington Post: “Lo scetticismo dei millennials non è una ricerca di attenzione o una moda di controtendenza, ma una riflessione seria e ponderata. Il problema non consiste tanto nell’impronta digitale lasciata dietro di sé sui social network, quanto all’utilizzo di tali informazioni a scopo commerciale.”

Qui il link all’articolo: http://www.huffingtonpost.it/2016/10/12/millennials-la-tendenza-e-andare-offline_n_12450272.html?utm_hp_ref=italy


Il lavoro secondo Amazon

ottobre 6, 2016

schermata-10-2457668-alle-12-08-48

 

Il modello organizzativo di Amazon è stato al centro di una controversa indagine del New York Times. Ciò che emerge dalle pagine del giornale americano è un contesto di lavoro duro e impegnativo, molto diverso dalle rappresentazioni delle aziende della new economy che hanno popolato i mass media. Quanto è generalizzabile un’esperienza così particolare e di successo? Ne parliamo a lezione lunedì prossimo.

 


Prima esercitazione: Made in Italy e comunità virtuali di consumatori

ottobre 2, 2016

Ecco il post cui fare riferimento per inviare le slide relative alla prima esercitazione dedicata al tema “Made in Italy e comunità virtuali di consumatori”. Ogni gruppo può utilizzare il sito www.slideshare.net per caricare la sua presentazione online: sarà poi sufficiente inserire un commento a questo post con il link alla presentazione per poter vedere riconosciuto il lavoro svolto.

L’esercitazione non ha un format definito a priori: in generale, ogni elaborato deve contenere 5-6 slide con chiare indicazioni relativamente al caso preso in esame e alle implicazioni economiche legate alla gestione della comunità di riferimento. Se volete pruomuovere altri formati (prezi, pdf, altro) va bene lo stesso.

E’ opportuno ricopiare i nomi del gruppo nella prima slide di ogni presentazione. Scadenza della consegna domenica sera ore 24.

In bocca al lupo!


Il piano per Italia 4.0 presentato ieri dal Ministro Calenda

settembre 22, 2016

schermata-09-2457654-alle-07-56-35

 

Il ministro Calenda ha annunciato ieri il piano per l’Industria 4.0: obiettivo rilanciare la manifattura italiana attraverso nuovi investimenti e aumenti di produttività. Ecco qui le slide di sintesi: http://www.sviluppoeconomico.gov.it/images/stories/documenti/Industria_40%20_conferenza_21_9